Cosa devi sapere sulla mania del congelamento delle uova

Hai sentito parlare di congelamento delle uova. Diverse nuove cliniche di avvio hanno iniziato a pubblicizzare questi servizi, tra cui cliniche di fertilità locali.

Probabilmente avete sentito tattiche intimidatorie sul perché o se si dovrebbe congelare le uova. Soprattutto se non siete sicuri di avere un bambino in qualunque momento presto. Pensi al congelamento delle uova? Tutte le uova che congelate saranno vitali? Sei maturo per il congelamento delle uova? Niente panico! Siamo qui per aiutarvi a rispondere ad alcune di queste domande. Ma andiamo con ordine; che cosa è esattamente il congelamento delle uova?

Bene, il congelamento delle uova può essere definito come una procedura medica intensa e comprovata utilizzata per salvare la capacità delle donne di concepire in futuro. In altre parole, è la conservazione dell’uovo di una donna. Attraverso il congelamento delle uova, le donne possono posticipare la gravidanza a una data successiva.

La ricerca dell’American Society for Reproductive Medicine ha dimostrato che il momento migliore per congelare le uova è tra 20 e 30. Perché? Perché hai ancora una robusta riserva ovarica. Tuttavia, il congelamento delle uova non è raccomandato per quelle donne che hanno più di 38 anni. Le seguenti sono alcune delle cose che dovete sapere prima di considerare il congelamento delle uova.

collaterale
Oggi è risaputo che tutti coloro che vogliono sottoporsi a una procedura medica devono prima conoscere gli effetti collaterali attesi. Quindi la grande domanda è, ci sono effetti collaterali che accompagnano il processo di congelamento delle uova? La verità è che diversi corpi reagiscono in modo diverso alla procedura. Alcune donne possono sperimentare crampi e dolore, così come sbalzi d’umore. Questi effetti sono tipici e diminuiranno con il tempo. Se alcune uova sfuggito il processo di recupero, si potrebbe rimanere incinta se coinvolti in rapporti sessuali non protetti.

Solo meno dell ‘ 1% delle donne sperimenta la sindrome da iperstimolazione ovarica, per cui le uova rispondono troppo fortemente al farmaco. Le donne che vengono colpite da questa sindrome possono sperimentare gonfiore o aumento di peso. Ci sono anche meno possibilità di complicazioni durante la procedura di recupero dell’uovo.

Tassi di successo
Il congelamento delle uova non è una garanzia che tu sia fertile per sempre. In altre parole, non è una polizza assicurativa. Non è una garanzia che tutte le uova congelate rimarranno vitali. Il numero di uova che sopravviveranno al processo di riscaldamento dipenderà anche dalla tua età. Secondo ASRM, i tassi di natalità vivi di oggi sono più vicini al 4-14% per uovo.

Il tuo tasso di successo dipenderà anche da quante uova si congelano e persino dall’età di congelarle.

Costo
Il processo di congelamento delle uova è costoso. Le stime sono l’intero ciclo di congelamento per un singolo uovo per essere $15.000 – $20.000. Il costo può anche andare più alto se si includono i costi di archiviazione. Altre tasse, come i costi di fecondazione in vitro, dovrebbero essere considerati nel caso in cui si decide di tirare fuori quelle uova.

Poiché l’intera procedura è costosa navigazione assicurazione può anche essere difficile. Pertanto è possibile considerare altre opzioni di finanziamento prima di intraprendere il processo.

Il congelamento delle uova è una procedura intensa
Prima del congelamento delle uova, la sua riserva ovarica viene prima valutata. Si sono poi sottoposti a screening per scoprire se ci sono malattie infettive nel vostro sistema. Un’ecografia può anche essere effettuata per controllare la funzione ovarica complessiva. Si prenderà quindi ormoni sintetici che stimolano le ovaie ad avere una coorte di follicoli. Le verrà somministrato un medicinale per impedirle di ovulare prima del prelievo dell’ovulo. Avrai quindi bisogno di una gonadotropina corionica umana per aiutare le tue uova a maturare. Il recupero avviene quindi con un’aspirazione ecografica transvaginale. Le uova possono quindi essere rimossi uno per uno. Le uova vengono quindi raffreddate attraverso un processo chiamato vetrificazione, in cui le uova vengono congelate in azoto liquido. Lo studio ha dimostrato che quelle uova congelate in questo processo hanno un tasso di sopravvivenza del 91%.

L’informazione è potere

Se stai pensando di congelare le uova, sii accurato nella tua ricerca, fai domande e sii paziente.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *