ContraGel: l’alternativa sicura per il controllo delle nascite ormonale

Dopo un tempo molto lungo, le femmine stanno voltando le spalle agli ormoni artificiali come controllo delle nascite, portando al grande ritorno dei contraccettivi di barriera. Al fine di rendere i metodi di controllo delle nascite barriera più efficaci, c’è stata un’enorme trasformazione dal lattice al silicone e l’introduzione di spermicidi naturali come il ContraGel. Con tali progressi nei metodi di controllo delle nascite, senza dubbio le donne si rivolgono a questa tecnica come il loro metodo preferito di controllo delle nascite.

N-9 Spermicida o l’alternativa naturale
Gli spermicidi tipici Nonoxynol-9 come Gygel e Gynol agiscono come tensioattivi chimici-hanno una composizione chimica simile a quella dei materiali di pulizia duri. Per portare a termine il lavoro, questi spermicidi N-9 attaccano le cellule, scomponendole e uccidendole. Ma molti di questi spermicidi non hanno la capacità di scegliere tra le cellule che dovrebbero attaccare e le altre. Quindi, in questo modo, questi gel attaccano anche le cellule della pelle intime e sensibili. A causa di ciò, molti uomini e donne riferiscono irritazioni, eruzioni cutanee e sensazioni di bruciore dopo l’uso di gel N-9. Un’altra preoccupazione importante durante l’utilizzo di spermicidi è la natura porosa della mucosa vaginale. Queste membrane possono assorbire le sostanze chimiche aggressive, da dove le tossine penetrano nella pelle possono viaggiare tutto il corpo attraverso il flusso sanguigno.

Rispetto a questi spermicidi chimici, ContraGel è un’alternativa naturale e sicura. Questo spermicida non ha Nonoxynol-9, è completamente non tossico e vegano pure. ContraGel è formulato in modo che sia del tutto compatibile con il pH naturale della vagina umana e non danneggia i batteri naturali. Anche se la selezione tra il normale nonoxynol-9 spermicida e ContraGel è molto evidente-ma quando si tratta di efficacia, c’è qualche differenza?

Un recente studio medico ha dedotto che il ContraGel è altrettanto efficace degli spermicidi Nonoxynol-9 se usato con diaframmi. Si tratta di una scoperta fantastica per le donne in tutto il mondo che erano alla ricerca di un metodo di controllo delle nascite tutto naturale ed è efficace. ContraGel è un chiaro vincitore con la sua natura ecologica, rispettosa del corpo e naturale quando si tratta della battaglia tra i metodi contraccettivi.

Oltre a questa ricerca innovativa, la sicurezza e l’efficacia di ContraGel sono ben consolidate. È un gel contraccettivo certificato CE che può essere utilizzato con un contraccettivo barriera. ContraGel ha un’eccellente storia di recensioni e soddisfazione dei clienti.

Come agisce ContraGel?
Ci sono due modi in cui ContraGel funziona: in primo luogo, ContraGel diminuisce i livelli di pH nella zona vaginale, rendendolo così un ambiente ostile per gli spermatozoi. In secondo luogo, la consistenza densa del ContraGel intrappola le cellule spermatiche, impedendo loro di nuotare attraverso le leggere aperture lasciate nel contraccettivo barriera. Secondo una ricerca specifica, la dualità combinata della crema contraccettiva ContraGel aumenta l’efficacia complessiva del contraccettivo barriera, rendendolo altrettanto potente come i contraccettivi chimici.

ContraGel ha sei ingredienti chiave: acqua, lattato di sodio, acido lattico, acido sorbico, metilcellulosa e vanillina. È uno spermicida solubile in acqua e può essere tranquillamente utilizzato con tappi cervicali, diaframmi in silicone e preservativi in poliuretano e lattice. Oltre a questo, ContraGel funziona perfettamente con lubrificanti a base d’acqua.

Il ContraGel causa irritazione cutanea?
Ogni corpo umano è diverso e risponde in modo univoco l’uno dall’altro a un prodotto. Garantire che nessun utente sperimenterà irritazione della pelle dopo aver usato ContraGel è simile a garantire che nessun individuo avrà alcuna reazione ai limoni. Ma rispetto agli spermicidi chimici contenenti Nonoxynol 9, è stato visto che la velocità di reazione del ContraGel è significativamente inferiore. Se si dispone di pelle sensibile e si utilizza ContraGel per la prima volta, è possibile controllare la sensibilità della pelle applicando ContraGel su una piccola parte per qualsiasi reazione. Nel caso in cui si dispone di una specifica condizione della pelle, è meglio consultare il proprio dermatologo prima di utilizzare ContraGel.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *